Come funzionano i Buoni Elettronici

COME FUNZIONANO

  • Il datore di lavoro, con la stipula del contratto, affida l’incarico alla società emettitrice di gestire il servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto elettronici;
  • Sulla base delle proprie necessità il datore di lavoro definisce il valore del pasto e le modalità di fruizione dello stesso;
  • La società emettitrice riceve gli ordini dall’Azienda Cliente e procede alla personalizzazione e alla consegna delle card;
  • Ai dipendenti dell’Azienda Cliente vengono consegnate card personalizzate e comunicato l’elenco degli esercizi convenzionati presso cui fruire dei pasti;
  • Il dipendente utilizza il buono elettronico presso uno degli esercizi appartenente alla rete convenzionata della società emittente, consegnando all’esercente la card.
  • L’esercente registra l’avvenuta somministrazione del pasto inserendo la card nell’apposito lettore POS. Successivamente il POS si collega automaticamente al server della società emettitrice e trasferisce tutte le transazioni rilevate nel corso della giornata;
  • Le registrazioni rilevate costituiscono la base per il processo di fatturazione.
Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin