Buoni regalo

 

Il Buono Regalo è un titolo di valore predeterminato che legittima il portatore all’acquisto di beni e servizi presso una serie di esercizi commerciali convenzionati a tal fine.

IL PROCESSO

L’emissione e l’utilizzo dei buoni regalo è basato su due fasi che determinano i seguenti rapporti:

  • il primo rapporto si instaura tra società emettitrice e datore di lavoro;
  • il secondo tra società emettitrice ed esercizi commerciali che cedono merci ai dipendenti del datore di lavoro.

COME FUNZIONANO

  • Il datore di lavoro stabilisce a chi donare i “buoni regalo” fra personale dipendente e non dipendente (forza vendita, rivenditori ecc.), clienti, fornitori e più semplicemente a chiunque voglia gratificare, motivare o premiare;
  • Il datore di lavoro, con la stipula del contratto, affida l’incarico alla società emettitrice di emettere i buoni regalo affinché gli stessi possano essere spesi presso una serie di esercizi commerciali opportunamente convenzionati;
  • Sulla base dei propri programmi di incentivazione il datore di lavoro ordina il quantitativo di buoni regalo;
  • La società emittente consegna i buoni richiesti unitamente alla fattura riepilogativa;
  • Il datore di lavoro, ricevuti i buoni ordinati, li distribuisce in qualsiasi momento dell’anno e anche a singoli dipendenti;
  • Il beneficiario spende il buono regalo presso uno degli esercizi appartenente alla rete convenzionata della società emittente, consegnando il buono regalo a pagamento della merce acquista;
  • La società emittente successivamente si occupa del ritiro del controllo e del rimborso agli esercizi commerciali.

VANTAGGI

PER L’AZIENDA

  • Convenienza, efficienza: agevolazioni fiscali, totale deducibilità, IVA detraibile, facile gestione amministrativa.
  • Semplicità, efficacia: immediatamente fruibile, evita problemi di logistica.
  • Flessibilità, praticità: utilizzabili per molteplici finalità senza vincoli di budget e problemi di logistica.

PER IL DIPENDENTE

  • Semplicità, efficienza: versatile e su misura delle diverse esigenze e desideri d’acquisto.
  • Flessibilità, praticità: la massima gratificazione perché aggiunge l’emozione e la possibilità di scegliere ciò che si desidera.
  • Convenienza: nei limiti indicati, non concorre a far parte del reddito da lavoratore dipendente.

INFO UTILI E NORMATIVE: NORMATIVA FISCALE

Il Buono Regalo, come incentivo ai dipendenti Cadhoc, non concorre a formare reddito da lavoro dipendente, quindi è esente da oneri fiscali e previdenziali fino a 258,23 euro per persona all’anno; in più è esente da IVA e deducibile al 100% (T.U.I.R. art. 51 comma 3); come omaggio aziendale a clienti e fornitori, Cadhoc è deducibile secondo le regole previste per le spese di rappresentanza. Fino ad un valore complessivo di 50,00 euro. (art. 108, comma 2 T.U.I.R. e D.M. 19/11/2008)

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin